3 prodotti a base di aceto balsamico per un evento di social eating

28 Dec 2018
Calare l’aceto balsamico all’interno di un evento di social eating? Si può fare! Il contesto, infatti, permette a tale prodotto di sfoggiare a una platea vasta le sue abilità di eccellente insaporitore in tavola. Per social eating, si intende non solo una nuova moda ma anche una vera e propria tendenza che ha rivoluzionato il nostro modo di mangiare fuori, in compagnia.

Un nuovo modo di uscire a cena

Avete presente i ristoranti gourmet e i sushi bar in cui andiamo quando in testa abbiamo la voglia di “trattarci bene”? Ecco, per il momento potete metterli da parte. La pratica di cui vi stiamo parlando prevede sì la degustazione di piatti particolari, gustosi e unici, ma preparati da appassionati di cucina che aprono le porte delle loro case a persone sempre nuove, facendo pagare un biglietto che, oltre a coprire le spese, porta loro un piccolo guadagno. Nessuno chef professionista quindi, ma dei bravissimi cuochi in veste casalinga.

Curioso di scoprire tutti gli abbinamenti della tradizione modenese? Scarica  l'ebook e scopri i quattro menù delle (nostre) quattro stagioni!

 

Il social eating è perfetto per chi ama lasciare giacca e cravatta nell’armadio, e sono il modo migliore per godersi delle cene informali in cui conoscere persone nuove. Tutto questo è stato reso possibile grazie a delle piattaforme (Gnammo, Eatwith e Yummy le più famose) che fanno incontrare la domanda (commensali) e l’offerta (cuochi per passione). Ogni pasto diventa un vero e proprio evento, facendoci assistere all’ennesimo passo avanti di quella che viene chiamata economia della condivisione, che raggiunge un pubblico sempre più grande, entusiasta, consapevole e aperto nei confronti dell’altro.

Se l’idea di una social dinner ti stuzzica e credi che il balsamico sia un ingrediente imprescindibile a tale scopo, non ti resta che leggere qualche consiglio per fare colpo sui tuoi commensali. I suggerimenti che ti stiamo per dare sono 3, tutti a base di quell’oro nero di Modena che, grazie al suo tocco di sapore inconfondibile, farà innamorare chi assaggerà i tuoi piatti. Eccoli!

 

1. La crema balsamica

Conosci la crema balsamica? Si tratta di un prodotto di altissima qualità ed estremamente versatile, ottenuto dall’aceto balsamico di Modena IGP unito a mosto d’uva concentrato.

La sua consistenza è densa; nella sua versione più classica ha un sapore agrodolce, mentre nelle sue varianti può avere anche altre sfumature di gusto: frutto della passione, peperoncino e zafferano. Per la tua social dinner la crema balsamica è ottima insieme alla composta di cipolle di Tropea.

 

2. L’aceto balsamico aromatizzato

Lo sapevi che il balsamico esiste anche in versione aromatizzata? Unendo l’oro nero e i succhi di frutta o gli alcolici puoi ottenere dei cocktail da favola, da abbinare a cicchetti e finger food tipici dell’aperitivo all’italiana. Che siano alcolici o analcolici, di certo sapranno incantare i commensali: per esempio, prendendo un bicchiere, riempiendolo di ghiaccio, frutti rossi, gin, prosecco, acqua tonica e aggiungendo qualche goccia di balsamico di Modena DOP invecchiato in legno di Ginepro. Un po’ di foglie di menta per concludere, e poi la magia è pronta per essere servita.

 

3. Le perle, anche chiamate caviale di balsamico

Le cosiddette perle di aceto balsamico, piccole sfere contenenti oro nero, sono utilizzate per insaporire ma soprattutto decorare in modo semplice anche i piatti più voluttuosi ed eleganti. Le tue portate diventeranno così delle piccole opere d’arte davanti a cui anche il commensale più difficile sarà costretto ad abbandonarsi con grande piacere. Immagina queste perle sopra ad un piatto di pesce a mò di caviale, o adagiate sopra a dei ravioli fumanti. Possono rendere speciale anche una Caprese, il sushi o persino un sorbetto al limone.

Insomma, questi 3 prodotti a base di aceto balsamico danno la possibilità di unire estetica e gusto ad una semplicità casereccia che fa parte della cultura del social eating. Scegli bene i tuoi cavalli di battaglia (primi, secondi, dolci, cocktail) e scatena tutta la tua fantasia e il tuo buon gusto.

Sei alla ricerca di un menu stagionale? Scarica l'ebook

MUSSINI NEWSLETTER

Condividi sui Social